"Scegliere alimenti da agricoltura biologica                
significa salvaguardare la nostra salute        
e proteggere l'ambiente in cui viviamo"

Il miele di tiglio

pianta di origineTilia europaea, tiglio
periodo di raccoltaluglio
luogo di raccoltaValli di Lanzo, Parco del Pò (Prov. Torino)


Diffuso nei boschi di latifoglie prevalentemente nella zona prealpina e appenninica è anche coltivato un po ovunque, nei giardini, parchi e viali, arricchendo l’arredo urbano.

Spesso si trova miscelato naturalmente con miele di castagno, o con melata prodotta sullo stesso tiglio, che ne influenzano le caratteristiche organolettiche e la cristallizzazione.
Il nettare di tiglio è notevolmente aromatico, di conseguenza il miele ne eredita le caratteristiche. Con un aroma intenso, fresco di mentolo e canfora ed un sapore dolce, talvolta con retrogusto leggermente amaro quando non puro, offre un color ambra molto chiaro nel miele liquido ed un bianco o color crema a cristallizzazione avvenuta.

Il miele di tiglio è consigliato per vincere le emicranie, è un antispasmodico che agisce sul sistema nervoso come calmante. Agisce contro l'insonnia (da utilizzarsi per addolcire la tisana della sera) e la dismenorrea.
 

FORMATI DISPONIBILI
Confezione 1 Kg (le scatole sono da 6/12 pezzi)
Confezione 500 g (le scatole sono da 6/12 pezzi)
Confezione 250 g (le scatole sono da 12/20/36 pezzi)
A richiesta sono disponibili anche confezioni da 40 g oppure personalizzate. È necessario in questi casi richiedere al momento i quantitativi minimi e le condizioni.

Apicoltura Biologica Michele Gaido - fraz. Tetti Mauritti, 11 - 10029 Villastellone (TO) - p.IVA 04224280018 - tel./fax 011 9610560 - email info@ilmieledellavita.it