Come usare l’aceto di Miele Biologico

aceto di miele
aceto di miele in bottiglia

Aceto di Miele Biologico

Un pò di storia

L’aceto di miele è l’aceto più antico che l’uomo conosca; era  utilizzato regolarmente dagli  Egizi prima della coltivazione della vite. L’aceto di Miele fu utilizzato, infatti,  ben 5000 anni prima che si conoscessero la vite. Con l’avvento della viticoltura e della vite l’aceto di miele cadde in disuso, a causa del più facile reperimento dell’uva come materia prima e di costi di produzione inferiori.

La riscoperta

Oggi è stato riscoperto per le sue innumerevoli proprietà benefiche. A differenza della generalità degli aceti, l’aceto di miele proviene da una materia prima unica, per complessità e ricchezza: il miele. Il miele, soprattutto se biologico e non pastorizzato, presenta un contenuto dal grande valore nutritivo: diverse tipologie di zuccheri, enzimi, aminoacidi, fermenti acetici vivi e minerali. Queste componenti rappresentano la base di partenza per la produzione dell’aceto di miele e rendono quest’ultimo veicolo d’importanti effetti salutari.

Il nostro Aceto di Miele Biologico

Il nostro aceto di miele, nato dal nettare, dalla melata e dagli enzimi delle api, non subisce pastorizzazione; si passa prima attraverso la fermentazione alcoolica dell’acqua mescolata al miele e poi, attraverso l’uso sapiente di temperature ed areazione, si favorisce l’azione di batteri che, trasformando l’alcool in acido acetico permettono di ottenere un alimento con caratteristiche uniche per aroma e sapore. La lavorazione è interamente naturale senza uso di conservanti o additivi. Il nostro aceto di miele non contiene solfiti aggiunti.

Utilizzo in cucina

Di sapore gradevolmente acidulo, leggero, digeribile, di colore dorato e molto profumato. In cucina viene usato per vari scopi: ottimo per condire qualsiasi tipo di insalata,  le macedonie di frutta, per insaporire piatti a base di carne (solitamente quella di maiale), oppure le verdure in agrodolce (finocchi, cipolle, carote), viene usato anche come conservante naturale. Arricchisce le salse e gli agrodolci di un sapore eccezionale. Può anche essere usato come bevanda dissetante: se diluito in acqua calda in inverno come corroborante e digestivo, se diluito con acqua e ghiaccio in estate come rinfrescante.

Utilizzo per la cura del corpo

L’aceto di miele si rivela anche un ottimo cosmetico naturale: trattamenti per la salute della pelle e dei capelli sono le destinazioni più comuni. Miscelato ad acqua, l’aceto di miele può essere applicato sulla pelle per nutrirla e ristabilirne il pH. Risulta anche molto efficace per contrastare l’insorgenza di antipatici e fastidiosi brufoli.                            L’aceto di miele è molto utile anche per i  capelli, soprattutto contro la forfora. Dopo aver lavato i capelli, un risciacquo con l’aceto di miele non solo li renderà più forti e brillanti, ma li libererà anche dalle poco gradite scagliette bianche che possono ricoprire la superficie del cuoio capelluto, basta un cucchiaio di aceto di miele ogni 500 ml d’acqua.

Per ogni ulteriore informazione potrete seguirci sui nostri social https://www.facebook.com/mieledellavita.biologico

Per ordinare l’aceto di miele che vi arriverà comodamente a casa vostra https://ilmieledellavita.it/get-in-touch/