MIELE DI TIGLIO

MIELE DI TIGLIO

il miele di TIGLIO Diffuso nei boschi di latifoglie prevalentemente nella zona prealpina e appenninica è anche coltivato un poovunque,

nei giardini, parchie viali, arricchendo l’arredo urbano.


Spesso si trova miscelato naturalmente con miele di castagno, o con melata prodotta sullo stesso tiglio, che ne influenzano le

caratteristiche organolettiche e la cristallizzazione.


Il nettare di tiglio è notevolmente aromatico, di conseguenza il miele ne eredita le caratteristiche. Con un aroma intenso, fresco di mentolo e canfora ed un sapore dolce, talvolta con retrogusto leggermente amaro quando non puro, offre un color ambra molto

chiaro nel miele liquido ed un bianco o color crema a cristallizzazione avvenuta.

thin